Pagine

giovedì 12 aprile 2018

ABC dello scrap: P come PixScan

Buongiorno a tutti!
Oggi vorrei parlarvi della funzione PixScan della Silhouette Cameo. Quando acquistai il mio plotter, presa dall'enfasi, oltre a vagonate di vinile (usato pochissimo) comprai anche questo tappetino:


Devo dirvi la verità, non l'ho mai usato! E' rimasto per anni appeso al muro, insieme alla base di taglio da 24 pollici, fino a quando qualche settimana fa m'è venuto lo schizzo di provarlo. Oh mio Dio, lì mi si è aperto un mondo!!!
Per iniziare, oltre al tappetino, vi servirà una fotocamera (anche quella del cellulare va benissimo) oppure uno scanner. La prima volta che si usa la fotocamera dovrà essere calibrata, in modo che il sistema riconosca le nostre fotografie nel modo corretto.

Cliccate sul tasto Pixscan


poi su Importa da file


Dopodiché cliccate su Calibrazione Camera (solo per la prima volta, poi non servirà più, a meno che non cambiate fotocamera). Modificate le impostazioni. Io ho scelto il formato A4 per la stampa di calibrazione.


Vi comparirà questo foglio A4 tutto puntinato. Stampatelo e fotografatelo, cercando di prendere solo i puntini e cercando di essere allineati e perpendicolari all'immagine. Scaricate l'immagine sul pc.


Poi cliccate sul + e aggiungete la fotografia. Se avete fotografato nel modo corretto, il programma rileverà in automatico il vostro cellulare e lo memorizzerà per le immagini future.


Da questo momento potrete caricare qualsiasi immagine.
Posizionate sul tappetino ciò che volete ritagliare, fotografatelo, scaricate l'immagine sul pc e caricatela cliccando su Importa immagine Pixscan da File.


Ecco come vi apparirà a video. Grazie ai quadratini presenti sul tappetino, la silhouette riuscirà ad allinearsi e a orientare il taglio, come se usasse i crocini di registro di una semplice funzione print & cut. Non la trovate una cosa geniale?!? Io l'adoro!!!


Ora viene la parte più difficile. Bisogna usare la funzione Traccia per creare il contorno delle vostre immagini. Regolatevi con i filtri, la soglia e la scala, in base all'immagine che avete caricato e cercate di tracciarne il bordo esterno.


Dopodiché usate la funzione Offset per creare un contorno netto, regolando la distanza a vostro piacimento e ricordando di eliminare la tracciatura precedente, altrimenti la Silhouette vi taglierà tutte le linee (anche quelle interne).



Ora potete modificare le Impostazioni di Taglio in base al tipo di materiale che avete usato e cliccare su Invia a Silhouette. 


Ecco il primo taglio. Qui ho decisamente cannato le impostazioni di spessore e infatti il taglio non è stato abbastanza profondo, però poi ho riprovato


E questo è stato il risultato finale. Bordi netti, taglio preciso, esattamente alla distanza che piace a me. Cosa volete di più?!? Ah si, in questo modo possiamo ammortizzare il costo della nostra Silhouette e risparmiare sulle fustelline che molto spesso vengono vendute abbinate ai timbri... chi conosce questa marca di fiori sa che non sono esattamente a buon mercato. ^__^


Spero di avervi insegnato un trucchetto utile e divertente. Io di sicuro inizierò ad usarlo, adesso che ho capito come funziona!
Per qualsiasi informazione o chiarimento sono a vostra disposizione.
A presto

Monica

Nessun commento:

Posta un commento